martedì 26 luglio 2011

" Arte in Movimento " con Giuseppe Malfattore


Giuseppe Malfattore
Titolo: Buddah 40x40


Con

Progetto Arte in Movimento


Giuseppe Malfattore
Titolo: Che Guevara 50x70

Con

Progetto Arte in Movimento



Giuseppe Malfattore
Titolo: Devil - olio su tela 50x70

Con

Progetto Arte in Movimento

Giuseppe Malfattore
Titolo: Dio e' Morto - 100x80


Con

Progetto Arte in Movimento


Giuseppe Malfattore
Titolo: John Lennon - 50x70


Con

Progetto Arte in Movimento


Giuseppe Malfattore
Titolo: Retrospettiva - olio su tela - 120x100


Con

Progetto Arte in Movimento

Giuseppe Malfattore
Titolo: Sex Free - 60x80


Con

Progetto Arte in Movimento

Giuseppe Malfattore
Titolo: Muse - 100x80
http://www.giuseppemalfattore.com/
email: g.malfattore@virgilio.it

Con

Progetto Arte in Movimento


BIOGRAFIA

Nasce a Palermo, la città nella quale consegue la maturità artistica. Il suo periodo di formazione ha inizio con esperienze significative nel campo della fotoincisione, fotolito ed illustrazione, con pubblicazioni nel quotidiano l'Ora. Trasferitosi a Spilimbergo (PN) nel 1985, matura la sua inclinazione alla pittura, volta a rappresentare un mondo surreale e simbolico, popolato da figure inquietanti e misteriose. Nel 1994-95 realizza due esposizioni personali a Maniago (PN). Nello stesso periodo entra in contatto con il fotografo Orio Del Mistro e lo scultore Yglis Rigutto con cui partecipa ad un happening artistico. Dal 1993 al 1999, nell'ambito di una collaborazione con un ente statale, esegue un importante ciclo di murales. Nel 2000 decide di dar vita ad un suo antico sogno, ovvero documentare, con macchina fotografica e matita per schizzi e appunti, la verità della vita nei paesi lontani. Inizia così un intenso programma di viaggi in paesi quali Iraq, Afghanistan, Egitto, Libano, Ucraina, lavorando e dipingendo nei luoghi martoriati dalle guerre. In Iraq, in particolare, realizza un ciclo di 14 tavole dedicate alla Via Crucis che generosamente dona alla Chiesa cristiana locale. In Afghanistan, una sua pregevole Natività viene collocata nella sede dell'ambasciata italiana. Artista attento e sensibile, in un progetto di collaborazione con organizzazioni umanitarie ha diretto in Libano un corso di disegno per i bambini orfani della guerra. Attualmente vive ed opera a Maniago (PN).