mercoledì 14 settembre 2011

Ilian Rachov * The Latest Art Works *


San George




Penner e Vergin Mary




Pegasus




Mona Lisa




Mona Lisa


St. Sebastian




The Tiger Hunt




American Eagle



The Ibises 210x130 on six wooden panels



Ilian Rachov * The Latest Art Works *
La Medusa  70x70 acryl and golden liefs 2011
Photo by Andrea Prizzon

Sito Ufficiale:http://www.artbyilian.com/



Biografia



Ilian Raciov è nato a Sofia,Bulgaria nel 1970.

Comincia la sua carriera artistica nel 1988.

Inizialmente realizza copie d’icone ed affreschi ortodossi medievali e rinascimentali.

Impadronendosi della tecnica tradizionale di questa arte molto diffusa nel mondo ortodosso e soprattutto nei territori dell’antico Bisanzio,di quale la Bulgaria,essendo in vicinanza è stata molto influenzata,l’artista non ferma la sua perfezione.Cercando nei libri antichi e osservando le opere d’arte di quelle epoche,conservate nei musei in Bulgaria riscopre e da parte inventa di nuovo i segreti di antiche tecniche per l’incisione sui sfondi delle icone dorate con foglie d’oro.

Costruisce un suo stile personale nel campo dell’iconografia ortodossa caratterizzato dei colori molto accesi e contemporaneamente in armonia,con perfette incisioni sulla doratura.

Tutto questo lo rende noto anche al di fuori dei confini bulgari,procurandogli molti estimatori e seguaci.

Alcune delle icone di Ilian Raciov sono proprietà di chiese e musei in Bulgaria,Italia e Germania:

Il Museo Etnografico di Amburgo.Germania

Chiesa della Consolata,Torino.Italia

Chiesa S.Rita,Torino.Italia

Chiesa Sacro Cuore,presso l’Istituto Internazionale d.Bosco,Torino.Italia

Il Museo Storico della cita di Ciprovzi.Bulgaria

Il Monastero di Rila.Bulgaria

Il Monastero S.Miniato a Sofia.Bulgaria

Chiesa S.Giorgio a Sofia.Bulgaria

Chiesa S.Petka a Petrich.Bulgaria

Ma anche di collezioni private in Vaticano,a Roma,Palermo,Milano,Torino,Napoli,New York,Chicago,Miami,Los Angeles,San Francisco,Parigi,Strasburgo,Amburgo,Berlino,Monaco,Londra,Madrid,Barcelona,Caracas,Tokio,Mosca,Vienna…

I suoi ritratti e i suoi quadri ,ispirati dai grandi maestri rinascimentali,sono ora proprietà di numerosi collezionisti d’arte in tutto il mondo, e di molti diplomatici accreditati in Bulgaria.

Nel 1996 riceve l’onorificenza,secondo la quale “Le icone dipinte da Ilian Raciov dimostrano un effetto estetico e salutare”.

Nel 1996 esegue la grande icona“The Engel of Peace and Freadom”per Nikola&Latina Tanev Fondation,Chicago,USA

Nel 1997 gli viene conferito il Premio “Fenomeno D’Oro della Bulgaria”per il suo contributo alle arte figurativa.

Nel 1997 partecipa,facendo dimostrazioni dal vivo delle tecniche iconografiche in Esposizioni ad Amburgo presso Alstertal Einkaufszentrum Hamburg.Partecipa anche a due mostre,organizzate dal Museo Etnografico ad Amburgo,Germania.

Nel 1998 realizza la mostra di icone ortodosse presso Alstertal Einkaufszentrum Hamburg,Germania.

Nel 1998 è stato invitato di nuovo dal Museo Etnografico ad Amburgo,Germania per partecipare a due mostre dell’arte ortodossa.




Nel 1999 è incaricato di eseguire due ritratti della moglie del Presidente della Repubblica Bulgaria-la Signora Antonina Stojanova.

Nel 1999 organizza e partecipa in tre mostre in Germania,presso Museo Etnografico ad Amburgo ed Alstertal Einkaufszentrum Hamburg,Germania.

Nel 2000 per il Giubileo della Chiesa è chiamato di realizzare un grande dipinto per il soffitto alla chiesa della Nunziatura Vaticana a Sofia,Bulgaria.

Nel 2000 organizza di nuovo la Mostra Annuale di icone presso Alstertal Einkaufszentrum Hamburg ed è invitato due volte dal Museo Etnografico ad Amburgo,Germania.




Essendo molto appassionato dell’arte rinascimentale e barocca italiana,nel 2000,Ilian Raciov decide di venire in Italia per approfondire i suoi studi professionali.

Durante il suo soggiorno italiano esegue numerose opere,partecipa in molte manifestazioni culturali,realizza Mostre in Italia e Germania:

Nel 2001 dipinge la prima icona in stile bizantino di don Bosco,ora proprietà dell’Istituto Internazionale Don Bosco Crocetta,Torino,Italia.

Per lo stesso Istituto Salesiano nel 2001 realizza il grande quadro per l’Aula Magna,

Nel 2001 esegue per la Sala dei Professori dell’Istituto Internazionale d.Bosco anche il

ritratto aulico del Rettore Maggiore dei salesiani Don Ricaldone.

Nel 2001 è invitato di dare una dimostrazione dal vivo della sua arte presso Ditta COMI 1898, Torino,Italia.

Nel 2001 organizza la Mostra di Icone ad Amburgo e partecipa dal vivo presso Alstertal Einkaufszentrum Hamburg ed è invitato due volte nel Museo Etnografico ad Amburgo,Germania.

Nel 2002 è incaricato di realizzare un affresco che rappresenta La Sanissima Trinita dell’Antico Testamento sulla parete d’altare nella chiesa dei salesiani alla Crocetta,Torino.Per la stessa chiesa progetta il tabernacolo ed esegue il restauro di una statua antica della Madonna col bambino.Esegue e realizza anche la decorazione pittorica del organo nella chiesa.

Nel 2002 partecipa nei molte attività artistiche a Torino,presso associazioni come Artisti per Torino,Studi Aperti ecc.

Nel 2002 presso Ditta COMI 1898 dipinge dal vivo durante la Mostra di Icone,organizzata ogni anno presso il negozio della ditta.

Nel 2002 fa parte degli artisti che espongono alla Mostra Hortus Botanicus Taurinensis-Natura Arte Scienza presso La Società Promotrice delle Belle Arti-Torino con il patrocinio di Città di Torino e Regione Piemonte,presentandosi con sei quadri e disegni,pubblicati sul catalogo della Mostra.

Nel 2002 organizza e partecipa di nuovo alla Mostra di icone in Germania presso Alstertal Einkaufszentrum Hamburg ed è invitato due volte dal Museo Etnografico ad Amburgo,Germania.

Nel 2002 dipinge anche una grande icona per la collezione privata di Mons.Bernard Auza,Segreteria Dello Stato,Città del Vaticano.

Nel 2002 realizza una icona di don Bosco per il Rettore Maggiore dei Salesiani:Don Chavez


Nel 2003 esegue sulla richiesta di d.Paolo Barerra la prima icona in stile bizantino del S.Papa Giovanni XXIII per la Chiesa della Consolata a Torino,creando uno stile considerato come un bizantino moderno e contemporaneo,svilupato grazie alla grande esperienza artistica e prendendo esempi dai migliori artisti nel passato come Rafaello,Leonardo,Rubens e Van Dyck.

Nel 2003 partecipa alla Mostra “Dipingere Torino:Sguardi del Mondo”organizzata dal Gruppo di Arte Internazionale presso Villa Amoretti a Torino,Italia.

Nel 2003 partecipa con opere sue e dimostrando anche le diverse fasi della preparazione dell’arte iconografica alla Mostra di Icone,organizzata da Ditta COMI 1898 a Torino,Italia.

Nel 2003 organizza e partecipa in tre mostre in Germania,presso Museo Etnografico ad Amburgo ed Alstertal Einkaufszentrum Hamburg,Germania.

Nel 2003 e stato contattato dell'azienda VERSACE e disegna i suoi primi progetti,realizzati sucessivamente sia per la VERSACE Collezione Donna,sia per la loro famosa linea casa:VERSACE Home Collection.




Nel 2004 la collaborazione con Ditta COMI 1898 continua,organizzando la Mostra di Icone ma anche i Corsi di Pittura Iconografica svolti presso la sede della ditta.

Nel 2004 esegue n.6 stendardi per la grande processione annuale della Chiesa S.Rita a Torino,Italia.

Nel 2004 i suoi disegni per la casa VERSACE fanno parte della Collezione Donna Primavera-Estate 2004 e della VERSACE Home Collection 2004.Alle sue creazioni sono dedicate anche alcune pagine del catalogo ufficiale della VERSACE Home Collection 2004.

Nel 2004 Ilian Raciov svolge una ricerca nel campo dell’arte sacra bizantina ed italiana presso Ditta COMI 1898 per arricchire le decorazioni sui parementi sacri,prodotti dalla medesima ditta.




Nel 2005 Ilian continua la sua collaborazione con VERSACE,disegnando maggior parte delle famose stampe in stile barocco caratteristiche della loro linea di abbigliamento e della VERSACE Home Collection.

Molte dalle sue opere realizzate per loro sono state esposte al Salone Del Mobile'05 a Milano.

Tanti complementi d'arredo come copriletti,ciscini e rivestimenti dei divani della VERSACE Home Collection,realizzati con i disegni di Ilian sono esposti sull'loro sito ufficiale:www.versacehome.com

Nel 2005 e stato contattato da British Royal Mail per la realizzazione dei francoboli in edizione limitata(soltanto 58 numeri per collezionisti) con una delle sue Madonne(oggi in collezione privata a Venezia) in copertina e addiritura come timbro.

Nel 2005 Ilian ha inniziato i suoi primi raporti anche con alcune gallerie d'arte negli Stati Uniti a Chicago e Las Vegas.

Sito Ufficiale : http://www.artbyilian.com/