domenica 4 settembre 2011

Marianne Monnoye-Termeer


"Valse a 2 Temps" serpentina originaire d'Inde 2010




"Valse a 2 Temps" serpentina originaire d'Inde 2010




"Entre Terre et semplice" serpentina d'Inde 2008




"Entre Terre et semplice" serpentina d'Inde 2008




"Frida" di steatite d'Inde 2007


Marianne Monnoye-Termeer * sculture *
"Guardando verso l'Infinito"
Official site: http://www.mariannemonnoye.com/


Informazioni Personali

Poiché so come camminare, io penso solo a creare, indipendentemente dai materiali, disegno, pittura, modellazione, colata di gesso, tagliare, incollare.

Pochi musei visitati durante la mia infanzia e poi la mia galleria adolescenza, lasciato nella mia memoria e nel mio cuore una traccia indelebile di meraviglia.

La vita e la condizione umana, che gli esseri umani possono vivere meraviglioso o terribile, mi tocca profondamente e ha una grande influenza sulle mie emozioni e pensieri.

Volti, mani, piedi, occupano un posto importante nel mio lavoro di artista (avere i piedi per terra, mani che sostengono e l'amore, il viso e gli occhi, esprimendo così tanto, guardando al passato, futuro o di essere amato).

Cerco di scolpire i sentimenti che emergono da amore, la fratellanza, l'amicizia, il dolore e la sofferenza.

Per questo, non sto usando solo le mani e il sudore, ma il mio cuore, i miei sogni, le mie esperienze come espressione dell'anima.

Inizialmente la forma lordo dello scalpello di pietra per guidare la mia ispirazione e la creazione.

In parallelo, ricerco la bellezza estetica e l'equilibrio nella composizione, lasciando una porzione di pietra grezza, per lasciare spazio alla fantasia e le sensazioni e le emozioni di ciascuno.