mercoledì 21 marzo 2012

Fabio Lari








Fabio Lari

Sito Ufficiale: http://www.fabiolari.com/



Biografia


Nasce a Castelfiorentino, ma risiede a Certaldo (Firenze), dotato fin da piccolo di una spontanea sensibilità al disegno ed all'arte in genere, che coltiva e sviluppa nel tempo. Cresce in un ambiente "ispirato", sua Madre era considerata "una creativa" nell'ambito della moda a livello sartoriale. Visto lo spontaneo talento artistico, fin da adolescente viene naturalmente coinvolto ed attratto nell'ambito di questo mondo, dove vi lavora con estro ed inventiva, e da cui trae linfa ed ispirazione. Ricorda con affetto la gioia per uno dei suoi primi riconoscimenti ricevuti frequentando le Scuole Medie. In gita scolastica presso il "Museo di Storia della Scienza" di Firenze, viene premiato per aver riprodotto fedelmente, sul posto (nei minimi dettagli) la complessità della "macchina per la fabbricazione delle lenti" di Galileo Galilei. Premio, un libro con dedica dell'Istituzione Museale, donato e firmato personalmente dall'allora Direttrice all'autore, ed a sua volta donato alla Scuola Media "G. Boccaccio" (Certaldo), ricorda ancora, dipinta sul volto, la fierezza, colma di soddisfazione e orgoglio dei Professori.
La sua formazione artistica è alimentata da una istintiva predisposizione naturale, e da una continua ricerca personale verso tecniche rivolte all'innovazione ed alla qualità artistica, si affina frequentando corsi di aggiornamento.
Non ama l'arte "accademica" (nel senso classico del termine) ma quella che sia espressione della propria personalità, della propria anima interiore, delle proprie emozioni. Non è artista "monotematico" ma eclettico, vede l'arte a 360°, non vuole porsi limiti espressivi prestabiliti. E' attento osservatore di ciò che lo circonda, trae spesso ispirazione da sensazioni umorali, istintive, e passionali, ma nel contempo cerca nell‘espressione pittorica l‘intensità, l‘equlibrio e l‘armonia cromatica. 
Inizia con l'arte figurativa che ama e apprezza, esplora e ricerca personali tecniche di sintesi espressive, Il suo linguaggio pittorico unisce in uno stretto rapporto materia e colore, figurativismo e astrattismo puro, quiete e movimento, riflessione e gesto, luce e ombra intimista. Trasferisce il suo eclettismo in un'arte in costante evoluzione, non tradendo però una sua identità artistica. Dalla capacità di sperimentare tecniche, ne scaturisce uno stile ricco di contaminazioni, è attratto da una coloristica di natura mediterranea, ricerca effetti materici e metallici nel colore, le sfumature ed i chiaroscuri dalla forte impronta contemporanea ottengono risultati di grande eleganza ed espressività. Con l'alchimia delle tinte è capace di rievocare queste suggestioni, che si riflettono in un'arte viva intensa ed emozionante.
Dotato di estro poliedrico e talento, risulta naturale per lui cimentarsi dalla moda al design. Viene contattato da importanti aziende nel campo della moda e dell'interior design per la creazione di esclusivi oggetti di arredo e complementi. E' presente all'interno di eventi e mostre. 
Le sue opere hanno visto negli ultimi anni una costante impennata di richieste e committenze verso il sempre più numeroso elenco di estimatori, collezionisti, privati, pubblici ed internazionali.