lunedì 6 marzo 2017

Faro di Struga in Croazia dove Dormire






Nella parte centrale del lato meridionale dell’isola di Lastovo, all’entrata nella baia di Skrivena Luka si trova il promontorio di Struga sul quale nel 1839 fu costruito l’omonimo faro. Lastovo e’ un’isola poco abitata con un arcipelago composto da piu’ di 40 isole, isolotti e scogli. Per la sua distanza dalla terraferma sembra in’isolata macchia verde immersa nell’azzurro del cielo e del mare. Il faro si trova all’altezza di 90 m sopra il livello del mare, sull’orlo di una roccia tagliata a picco, dalla quale si estende una vista straordinaria sull’arcipelago di Lastovo.

Le viste stupende fanno di questo faro un luogo molto afascinante L’accesso al mare e’ abbastanza semplice, passando per una pineta che discende dal faro verso il mare.


SPIAGGE

Al faro di Struga appartiene un molo in cemento dove si puo’ fare il bagno e dove il mare e’ piutosto profondo.E’ possibile andare su una delle stupende spiagge rocciose che si trovano in numerose baie nascoste, dove il mare e’ relativamente poco profondo. Le spiagge sono adatte anche ai bambini piccoli.

Fondo sottomarino Sotto le rocce pittoresche sul lato meridionale del faro si trovano grandi profondita’ che nascondono numerosi esempi di pesci e granchi di grosse dimensioni.


TRASFERIMENTO

All’isola di Lastovo e porto di Ubli si arriva in traghetto o in catamarano da Spalato. Il paese di Ubli dista una ventina di chilometri dal faro. Il tragitto da Spalato dura 4 ore e 45 minuti in traghetto e un’ora meno in catamarano. Al faro si accede per una strada locale.

Per richiesta si puo anche ottenere un trasferimento diretto dall' aeroporto di Spalato al faro.


RIFORNIMENTO DI VIVERI

Grazie al collegamento stradale con i paesi sull’isola esiste la possibilita’ di fare regolari rifornimenti. Ci sono 12 km fino al paese di Lastovo e 20 km fino al porto di Ubli. Qualora gli ospiti non dispongano di automobile, bastera’ scrivere una lista di proviste e consegnarla al guardiano che acquistera’ tutto quando andra’ a fari i propri rifornimenti. Sull’isola ci sono anche alcuni ristoranti.



CURIOSITA’


Una delle storia piu’ incredibili, ma vere, e’ collegata alla pesca di un astice di dimensioni da record. L’enorme granchio pesava un po’ meno di 18 chili e fu pescato con la rete alla fine dell’ottocento. I pescatori mandarono l’astice pescato alla corte viennese, all’imperatore Franz Josef. L’imperatore contraccambio’ questo dono mandando ai pescatori di Lastovo un gran baule colmo di caffe’ e di zucchero.

Negli anni cinquanta del Novecento sotto la stessa roccia alcuni pescatori di coralli presero con l’aiuto di uno speciale attrezzo subacqueo un corallo che pesava ben 45 chilogrammi. Secondo i dati esistenti sarebbe il piu’ grande albero di corallo pescato nell’Adriatico.



CONTATTO

Per tutte le informazioni, rivolgersi a:
signore Hrvoje Mandekić
Tel: 00385 21 390609
Cellulare: 00385 99 2188942<7li>